Lunedì, 31 Agosto 2020 09:17

A new European generation

Scambi sul territorio, stage all’estero, cene didattiche in cui collaborare in lingua straniera.  

Questi alcuni dei momenti che hanno sperimentato gli 80 allievi – 40 italiani e 40 francesi-coinvolti nel progetto IMPACT.  

Esperienze che hanno permesso ai ragazzi di usare sul campo le loro competenze di giovani europei: di parlare in un'altra lingua, di visitare un’altra nazione europea, di osservare i docenti collaborare in cucina e nella progettazione degli eventi.  

Crescere quella che potremmo definire “A new European generation” non è solo un obiettivo progettuale o un sogno per il futuro. Gli ottanta ragazzi di IMPACT hanno certamente sperimentato che lavorare insieme è possibile, che la distanza tra noi europei si colma in un clic, che le barriere linguistiche possono essere superate: non solo con molto esercizio scolastico, ma soprattutto condividendo tempi, spazi, progetti.  

Letto 336 volte