Giovedì, 19 Dicembre 2019 10:30

CENA DIDATTICA

La cena didattica del 3 dicembre ha previsto un menu “Di terra e di mare” con piatti selezionati dagli Chef ospiti, Lucien Silla e Patrice Jouillerot, docenti presso la Faculté des Métiers École Hôtelière di Cannes. Tra i piatti proposti: Aiguillette di San Pietro e zuppa di pesce in salsa rouille, Caponet di guancia di vitello alla provenzale con ortaggi invernali, Bavarese alla vaniglia con cuore di pera e glassa specchio al cioccolato. Una selezione accurata di vini francesi ha accompagnato le varie portate. A cornice della serata i video della serie “Cunteřa” realizzati grazie al progetto. 

Sono intervenuti il presidente e il direttore di Apro formazione Giovanni Bosticco e Antonio Bosio e il direttore della Faculté des Métiers École Hôtelière di Cannes, Dominique Pons che ha sottolineato i buoni risultati del progetto.

La presenza dei ragazzi a vari eventi e l’eco positiva delle attività didattiche in streaming hanno reso il progetto un esempio da replicare. 

Ospiti anche il vicesindaco Emanuele Bolla e l’assessore Elisa Boschiazzo. In sala anche diversi genitori degli allievi coinvolti e aziende e professionisti del territorio che collaborano con il progetto. 

La cena conclude il mese di permanenza degli allievi e Chef francesi ad Alba. I ragazzi hanno potuto vivere alcune lezioni condivise con gli allievi italiani presso la nuova cucina di Alba Accademia. Gli allievi della Faculté des Métiers École Hôtelière di Cannes, inoltre, sono stati impegnati in un’esperienza di stage presso ristoranti di altissimo livello di Alba Langhe e Roero, tra cui Piazza Duomo, La Piola, ristorante Al castello di Grinzane Cavour, Gastronomia Urbana, Larossa, Ventuno.1, Dulcis Vitis, Enoclub, Locanda d’Batista, Vincafé, Borgo Sant’Anna.

Letto 885 volte